ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rio: vigilia del summit sul clima, oscurato dal G20

Lettura in corso:

Rio: vigilia del summit sul clima, oscurato dal G20

Dimensioni di testo Aa Aa

Vigilia in ribasso per il summit sullo sviluppo sostenibile di Rio de Janeiro, messo in ombra dal G20, dalla crisi, da elezioni passate e future.

Tra i 120 capi di stato e di governo attesi ai tre giorni della Conferenza delle Nazioni Unite, ci sarà François Hollande ma non Barack Obama, Angela Merkel e David Cameron, presi da altre occupazioni.

Poche le speranze di andare oltre il protocollo di Kyoto e di arrivare a una dichiarazione congiunta ed efficace:

“Ogni passo avanti di cui si sente parlare nelle conferenze stampa, è un passo avanti nel diluire il testo al fine di evitare l’impegno”, commenta il responsabile politico di Greenpeace, Daniel Mittler, “In realtà i governi sono qui per non fare nulla e per non impegnarsi in nulla”.
Si riusciranno forse a definire gli obiettivi dell’azione pubblica mondiale. Ma sviluppo sostenibile e salvaguardia del pianeta, aggredito da disastri naturali sempre più frequenti, dovranno aspettare tempi migliori.