ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran: diplomazia prende tempo, nuovi negoziati sul nucleare il 3 luglio

Lettura in corso:

Iran: diplomazia prende tempo, nuovi negoziati sul nucleare il 3 luglio

Dimensioni di testo Aa Aa

I negoziati sul nucleare con l’Iran ripartiranno il 3 luglio da Istanbul con un confronto di carattere tecnico. Tutto da rifare quindi, al termine degli inconcludenti incontri di Mosca.

La porta del dialogo almeno rimane aperta, se si considera che Teheran era arrivata a minacciare di interrompere i colloqui con il gruppo dei 5 + 1.

“Jalili e io concordiamo sul fatto fatto che nessuno in quella stanza vuole dialogare solo per amore del dialogo – ha detto Catherine Ashton, responsabile della politica Estera dell’Unione europea – La nota positiva è che l’Iran, per la prima volta, affronta la sostanza del problema, ma la strada è molto molto lunga”.

La volontà di proseguire sulla strada della diplomazia punta soprattutto a scongiurare che Israele concretizzi le proprie minacce di attacco alla repubblica islamica innescando un conflitto in Medio Oriente.

“Durante le nostre discussioni – ha sottolineato il negoziatore iraniano Saeed Jalili – abbiamo avuto l’opportunità di dimostrare in modo chiaro e attraverso prove e argomenti giuridici che molti comportamenti ingiusti attuati nei confronti della Repubblica islamica dell’Iran erano illegali”.

La trattativa si è bloccata perché Teheran si dice disponibile a fermare l’arricchimento dell’uranio al 20% in cambio di una fornitura del combustibile da un paese terzo.