ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, governo più vicino

Lettura in corso:

Grecia, governo più vicino

Dimensioni di testo Aa Aa

Intesa vicina per la nascita del governo greco. Fonti interne a Nuova Democrazia danno per fatto l’accordo con i socialisti del Pasok. Con 162 seggi su 300, sarebbe una coalizione sufficiente ad assicurare la maggioranza, ma non è escluso che altre forze la puntellino ulteriormente. Il momento impone, comunque, di evitare ostruzionismi.

“Anche coloro – ha affermato in una conferenza stampa il leader socialista Evangelos Venizelos – che sceglieranno di stare all’opposizione devono mostrare responsabilità e coesione nazionale, perché il Paese possa raggiungere i migliori risultati possibili sia a livello interno che, ancora più importante, coi nostri partner all’estero”.

Chi sicuramente non farà parte del nuovo esecutivo sarà Alexis Tsipras con il suo Syriza, che ha confermato la sua contrarietà al piano di salvataggio. Sul quale, comunque, il governo che si appresta a nascere pare intenzionato a chiedere dilazioni alla Troika costituita da Unione Europea, Banca centrale europea e Fondo monetario internazionale.

Un’ipotesi sulla quale è già calato il gelo della Germania. Che la strada sia solo leggermente meno in salita lo ha chiarito il rosso sui mercati. Che attendono al varco il nuovo governo come, d’altra parte, lo stremato popolo greco.