ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Syriza ammette sconfitta: "saremo forza di opposizione"

Lettura in corso:

Syriza ammette sconfitta: "saremo forza di opposizione"

Dimensioni di testo Aa Aa

Alexis Tsipras, leader della coalizione di sinistra Syriza, non riesce a completare la sua rimonta e arriva secondo nelle elezioni greche.

Ha telefonato al leader di Nuova democrazia ammettendo la sconfitta, ma ha rifiutato un ruolo in un governo di unità nazionale: “Noi ci assumiamo le nostre responsabilità di forza d’opposizione – ha detto Tsipras parlando dal suo quartier generale – Il popolo ha respinto la politica di austerità legata all’attuazione del piano di salvataggio. Questo obbliga tutte le parti a riconoscere che questa politica economica non è più praticabile. Il nuovo governo guidato da Nuova Democrazia come attore più importante, sulle questioni fondamentali che riguardano il Paese, non può governare come prima”.

Rispetto alle elezioni parlamentari del 2009 in cui ottenne solo il 4,6% dei voti, la sinistra radicale di Syriza è cresciuta di oltre 20 punti. Il dato di queste elezioni è che a sinistra c‘è una nuova forza nel panorama politico greco.