ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare: negoziati con l'Iran "difficili e inconcludenti"

Lettura in corso:

Nucleare: negoziati con l'Iran "difficili e inconcludenti"

Dimensioni di testo Aa Aa

Difficili e inconcludenti. Questo il giudizio dell’Unione europea rispetto ai negoziati sul programma nucleare iraniano in corso a Mosca.

Un pessimismo confermato anche da Teheran che parla di atmosfera non positiva nel nuovo round dei colloqui con i 5 paesi membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu più la Germania.

“L’obiettivo e la speranza dei tre paesi europei e degli altri attori del negoziato – spiega il portavoce
dell’Alto rappresentante per la politica Estera dell’Unione Europea, Catherine Ashton – è quello di ottenere dall’Iran un impegno serio sulle proposte messe sul tavolo a Baghdad”.

Fonti russe parlano di posizioni difficili da conciliare. L’Iran rinuncerebbe all’arricchimento dell’uranio al 20% solo in cambio di forniture dall’estero. Uno stallo che spinge l’Unione europea a confermare l’embargo petrolifero dal primo luglio.

“Il vertice di Mosca, secondo alcune fonti diplomatiche, dovrebbe essere un passaggio decisivo – conclude l’inviato di euronews a Mosca,
Alexander Shashkov – in caso di fallimento, gli Stati Uniti potrebbero abbandonare i negoziati sul programma nucleare, rendendo inevitabili nuove e dure sanzioni e probabile un’operazione militare”.