ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, conservatori primo partito. A caccia di alleati per governare

Lettura in corso:

Grecia, conservatori primo partito. A caccia di alleati per governare

Dimensioni di testo Aa Aa

Euro batte dracma. Le nuove elezioni hanno premiato i conservatori di Nea Dimokratia, primo partito con il 29,96% dei voti e 130 deputati.
Al secondo posto si piazza la sinistra radicale di Syriza, col 26,65% (71 i deputati).
Terzo partito il Pasok, partito socialista, vincitore delle elezioni dle 2009 e crollato al 12,46 per cento. I suoi 33 deputati sarebbero, però, sufficienti a garantire la maggioranza assoluta, sommati a quelli degli uomini di Antonis Samaras (il parlamento greco conta 300 seggi). Il leader conservatore sarà chiamato a formare un governo di unità nazionale.
 
In Parlamento entrano anche la Destra nazionalista di Grecia indipendente (7,47% e 20 deputati), i neonazisti di Alba Dorata (6,92% e 18 deputati), la Sinistra democratica 6,11% e 16 deputati) e i comunisti del KKE (4,49% e 12 deputati).
 
Stati Uniti ed Europa chiedono ora di accelerare sulla formazione di un nuovo esecutivo. Dopo la stagione dei tecnici dovrebbe nascere ora un esecutivo politico con la medesima coalizione tra conservatori e socialisti che, pur essendo usciti pesantemente sconfitti dalle urne, rimangono decisivi per le sorti del Paese.