ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Calderon: il G20 sostenga l'Europa

Lettura in corso:

Calderon: il G20 sostenga l'Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Le maggiori economie mondiali devono ribadire l’impegno a sostegno di un’Europa forte, e aumentare la difesa finanziaria contro la crisi. Questo l’auspicio di Felipe Calderon, il Presidente messicano che si accinge ad accogliere i leader del G20, riuniti a Los Cabos lunedì e martedì.

“L’Europa sta discutendo l’introduzione di strumenti che rendano l’Unione più robusta, più forte e capace di progredire. Non si tratta solo di correggere la situazione odierna, ma anche di assicurare, in futuro, meccanismi bancari, monetari, di governo e di bilancio, che impediscano il verificarsi di crisi come questa”.

I Ventisette, dunque, sono sulla strada giusta per fare la propria parte, ma i Paesi ricchi ed emergenti dovrebbero sostenerla, incrementando il contributo finanziario al Fondo monetario internazionale. Calderon non si espone sulle cifre, ma parla di un aumento rispetto ai 430 miliardi di euro promessi ad aprile.

Ma all’indomani delle elezioni in Grecia, la riunione sarà senza dubbio sovrastata dall’attualità. Con gli occhi puntati ad Atene, per i leader essere pronti ad ogni eventualità diventa la priorità assoluta.