ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attesa e contenimento, il successo di Bilek e Santos

Lettura in corso:

Attesa e contenimento, il successo di Bilek e Santos

Dimensioni di testo Aa Aa

Gongola Jiracek e tutta la Repubblica Ceca. Suo, infatti, il gol qualificazione contro i padroni di casa della Polonia.

Nel gruppo A, i ragazzi allenati da Bilek vincono col minimo scarto, piazzandosi primi nel girone. Dopo un primo tempo più polacco che ceco, corre il 27’ della ripresa allorchè il centrocampista n. 19 in maglia rossa, ben servito da Baros, impallina con un preciso fendente ad incrocio l’incolpevole Tyton per il gol che, in pratica, fa saltare equilibri e previsioni del gruppo.

Ancor più sorprendente successo e qualificazione della Grecia contro la Russia. Anche qui, punteggio di misura in favore degli ellenici, dati per spacciati prima del match, grazie alla marcatura a firma di Karagounis in chiusura di prima frazione.

Sino a quel momento, il capitano, alla 120esima partita con la casacca della nazionale, s’era visto poco in campo, tuttavia il suo destro su azione resa minacciosa da un errato disimpegno di Ignashevich non ha lasciato scampo all’estremo dei russi, letteralmente gelati per una qualificazione svanita contro ogni previsione e finita proprio ai ragazzi allenati da Santos.