ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Francia batte due colpi!

Lettura in corso:

La Francia batte due colpi!

Dimensioni di testo Aa Aa

Un entusiasmo travolgente quello che aveva sinora accompagnato la nazionale capitanata da Shevchenko, sconfitta dalla Francia con un paio di reti ravvicinate a inizio ripresa.

Bella l’azione che porta i transalpini in vantaggio: Ribery serbe Benzema, da questi a Menez, sino a quel momento quasi irritante, che batte l’estremo difensore Pyatov sul primo palo.

Un paio di giri di lancette ed arriva il sigillo al match a firma di Cabaye, ottimamente servito dall’onnipresente Benzema. Fulmineo il sinistro ad incrocio e tutti a casa!

La gara si chiuderà senza particolari segnali di pericolo condotti da Sheva e company all’indirizzo dei pali difesi da Lloris.

A Blokhin, Blanc ha sostanzialmente opposto un’impostazione spregiudicata e una maggiore concretezza, il che ha in pratica fatto la differenza: il portatore di palla francese, infatti, ha spesso cercato l’appoggio in profondità sul terminale Benzema, cercando inoltre il taglio con gli esterni d’attacco.

E bene ha fatto il tecnico a dar fiducia a Menez, che per quanto sprecone alla fine ha deciso la partita, prima del sigillo di Cabaye.