ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: al via il ballottaggio delle presidenziali. Sfida Mursi-Shafiq

Lettura in corso:

Egitto: al via il ballottaggio delle presidenziali. Sfida Mursi-Shafiq

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Egitto, ancora nelle mani della giunta militare, si prepara a scegliere il primo presidente del dopo Mubarak. Tra caos politico e sentenze shock, la primavera araba giunge a un bivio in un’atmosfera carica di tensione.

In molte citta la gente è scesa in piazza per denunciare quello che viene definito un tentativo di golpe e il candidato dei Fratelli musulmani, Mohamed Mursi, avverte che in caso di irregolarità nel voto si innescherà una grande rivoluzione.

Il rivale, Ahmed Shafiq, appoggiato dall’esercito, darebbe continuità alla tradizione dei militari eletti presidente dal 1952 a oggi. Un’ipotesi che avrebbe il sapore della beffa per i figli della rivoluzione che vedono nell’ex premier di Mubarak un segno di continuità col vecchio regime.

La piazza, dopo che la Corte costituzionale ha decretato lo scioglimento parlamento, torna a infuocarsi e i Fratelli musulmani prevedono, per la fragile democrazia egiziana, giorni molto difficili.