ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: debito pubblico record, il governo "premia" le regioni virtuose

Lettura in corso:

Spagna: debito pubblico record, il governo "premia" le regioni virtuose

Dimensioni di testo Aa Aa

Il debito pubblico della Spagna segna un nuovo record e fa temere sempre più un circolo vizioso. Gli ultimi dati diffusi dalla Banca centrale spagnola parlano del 72,1 percento del Prodotto Interno Lord, vale a dire otto punti percentuali e mezzo in più rispetto allo scorso anno, quando si attestava al 63,6 percento.

Peggiorano nettamente i conti a livello locale. Emblema della diversità culturale del Paese e dotate di forte autonomia, le regioni nel 2011 hanno dato un pesante e negativo contributo.Ora il governo fa sapere di avere deciso di premiare le regioni – 14 su 17 – che si sono impegnate a fare economia:

“Il Consiglio dei ministri – ha detto la vice-premier Soraya Saenz de Santamaria – ha autorizzato 14 Comunità Autonome a ricorrere a un prestito a lungo termine per un totale di 17.618 miliardi di euro. Rappresenta l’ammontare del debito che devono pagare queste comunità autonome in base ai conti che ci hanno fornito”.

Il debito spagnolo dovrebbe peggiorare nel corso dell’anno, arrivando a sfiorare l’80 percento. Stima che non tiene conto del prestito europeo accordato alle banche, che potrebbe gonfiarlo ulteriormente.

Saenz de Santa Maria:

“Il Consiglio dei ministri ha autorizzato 14 comunità autonome a prendere a prestito a lungo termine un totale di 17.618 milioni di euro. Rappresenta l’ammontare del debito che devono pagare queste comunità autonome secodo le fatture che ci hanno inviato”.