ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, da 16 mesi la rivolta che rischia di diventare una guerra civile

Lettura in corso:

Siria, da 16 mesi la rivolta che rischia di diventare una guerra civile

Dimensioni di testo Aa Aa

Una città fantasma, Haffeh, in Siria, da giorni teatro di scontri armati tra unità dell’esercito regolare e le forze ribelli.
 
Secondo questi ultimi, l’esercito avrebbe dato vita a una offensiva nelle aree dove l’opposizione è più forte.
 
Gli osservatori delle Nazioni Unite avevano provato nei giorni scorsi a entrare nella città, ma sono stati costretti a tornare indietro.
 
Intanto molte città si sono trasformate in luoghi apocalittici, con edifici pubblici in fiamme, negozi abbondati, auto ridotte in carcasse, e a terra qualche corpo senza vita, ulteriore segno della battaglia sanguinosa.
 
La rivolta, che è appena entrata nel sedicesimo mese, avrebbe causato finora la morte di più di 14mila persone, secondo i dati di alcune agenzie umanitarie.
 
Ma le Nazioni Unite continuano a denunciare il rischio di una ulteriore escalation di violenza, con il conflitto tra il regime e i ribelli pronto a incancrenirsi in una guerra civile.