ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin promette "risposta adeguata" allo scudo anti missile

Lettura in corso:

Putin promette "risposta adeguata" allo scudo anti missile

Dimensioni di testo Aa Aa

“Una risposta adeguata” al piano missilistico americano su suolo europeo. È quanto ha promesso il presidente russo Vladimir Putin durante una visita, giovedì, a una base aerea nel sud della Russia.
Alla vigilia dell’incontro con il Presidente americano Barack Obama – che vedrà per la prima volta al G20 in Messico la prossima settimana – Putin ribadisce l’opposizione al programma, che invita a rivedere.

“Il potenziale del sistema anti-missile verrebbe costantemente aumentato, per questo dobbiamo reagire in tempo.
Naturalmente, sarebbe meglio se i nostri partner non lo facessero, perché la loro azione sminuirebbe la nostra capacità strategica nucleare. Questo ci obbligherebbe a reagire adeguatamente”.

Il sistema, ideato dalla NATO due anni fa, potrebbe essere installato e diventare operativo entro il 2020. Per Washington e i partner atlantici, l’obiettivo è contrastare un potenziale pericolo iraniano, ma Mosca vede un attentato alla propria sicurezza e definisce lo scudo anti missile “una nuova corsa agli armamenti”. Intanto, il Cremlino ha in mente un piano di ammodernamento delle forze armate per quasi 500 miliardi di euro.