ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi scontri tra minatori e polizia nel nord della Spagna

Lettura in corso:

Nuovi scontri tra minatori e polizia nel nord della Spagna

Dimensioni di testo Aa Aa

La protesta dei minatori torna a sfociare in violenza nel nord della Spagna. I lavoratori del settore, in sciopero da fine maggio contro i tagli del governo, hanno di nuovo bloccato strade e si sono scontrati ancora una volta con la polizia.

Nella regione delle Asturie, i manifestanti hanno utilizzato razzi artigianali per difendere la loro posizione, prima di vedersi costretti a riparare nelle montagne e nei boschi circostanti.

La protesta dei minatori – che si inserisce in un contesto di crescente tensione sociale dovuta alla crisi – si sviluppa su due fronti: quello di chi ha deciso di rimanere nelle miniere per oltre 20 giorni, e quello di chi invece ha deciso di uscire a chiedere con la forza trattative.

Secondo i sindacati i tagli, che includono anche la riduzione dei sussidi all’industria mineraria, metterebbero a rischio l’esistenza stessa della maggior parte delle miniere del Paese.