ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2012: poker della Spagna, Irlanda travolta

Lettura in corso:

Euro 2012: poker della Spagna, Irlanda travolta

Dimensioni di testo Aa Aa

Immediato riscatto della Spagna dopo il pareggio con l’Italia nella prima gara di Euro 2012. A Danzica le Furie Rosse hanno travolto 4-0 l’Irlanda di Giovanni Trapattoni. Del Bosque questa volta non rinuncia agli attaccanti, schiera Fernando Torres dall’inizio e la scelta si dimostra subito azzeccata.

Al 4’ infatti la Spagna è già in vantaggio, e a colpire è proprio Torres: l’attaccante del Chelsea sfrutta un’indecisione della difesa irlandese dopo una percussione di Silva e batte Given con un violento destro sotto la traversa.

I campioni del Mondo dilagano nella ripresa. Al 49’ Silva irride tre difensori dell’Irlanda e mette dentro il 2-0 con un preciso sinistro rasoterra. Il centrocampista del Manchester City entra anche nell’azione del 3-0 al 70’: suo il lancio in profondità per Torres, che non sbaglia a tu per tu con Given.

Nel finale c‘è gloria anche per Fabregas: il centrocampista del Barcellona, in campo nell’ultimo quarto d’ora, approfitta dell’ennesima dormita della difesa avversaria e all’83’ realizza il 4-0 con un destro incrociato che colpisce il palo e si infila in rete. L’Irlanda è già fuori dal torneo, mentre la Spagna si giocherà l’accesso ai quarti nell’ultima gara della fase a gironi contro la Croazia.