ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tsipras "Grecia resterà nell'Euro". Sondaggi danno destra in vantaggio

Lettura in corso:

Tsipras "Grecia resterà nell'Euro". Sondaggi danno destra in vantaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Grecia ed Europa, destini incrociati. Il Vecchio Continente guarda ad Atene – domenica al voto -per conoscere il suo futuro e il leader di Syriza, Alexis Tsipras, annuncia: in caso di vittoria, rinegozierà in 10 giorni il piano di salvataggio del paese con Fondo monetario e Unione europea.

Il candidato premier della sinistra radicale, però, ha garantito la permanenza della Grecia nell’Europa e nell’euro.

Una promessa elettorale che va incontro alla voglia dei greci di rimanere nei 27 e che arriva dopo la pubblicazione degli ultimi sondaggi: il suo partito si fermerebbe al 26%, alle spalle dei conservatori di Nea Dimokratia, favorevoli al Memorandum firmato fra Atene e i creditori internazionali, dati al 29%.

La questione Europa mette in secondo piano tutte le altre emergenze, come quella della disoccupazione balzata al 22.6%. A misurare il livello di attenzione di Bruxelles, l’annunciata teleconferenza dei ministri delle Finanze dell’Eurozona dopo il voto.

In molti auspicano un governo che prosegua sulla strada dei sacrifici, così come il Pasok di Evangelos Venizelos che spera così di entrare a far parte di un escutivo definito di corresponsabilità.