ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via da Ginevra il tour europeo di San Suu Kyi

Lettura in corso:

Al via da Ginevra il tour europeo di San Suu Kyi

Dimensioni di testo Aa Aa

Accolta da una standing ovation, Aung San Suu Kyi a Ginevra ribadisce il suo sì agli investimenti stranieri.

Per creare lavoro e sostenere il processo democratico in Myanmar, in un circolo virtuoso che necessita però di leggi sociali adeguate, ha detto la leader democratica, in Europa per ritirare il premio Nobel assegnatole nel 1991:

“Maggiori pratiche democratiche proteggeranno i i diritti dei lavoratori e di tutti i cittadini in generale”, ha detto la leader democratica birmana, “Nonostante i molti anni di isolamento e di repressione, il nostro popolo può ancora vantare un livello di consapevolezza sociale, politica ed economica che, sostenuto, potrebbe allineare il nostro paese con il resto del mondo”.

I 185 stati dell’Organizzazione internazionale del lavoro delle Nazioni Unite, hanno appena tolto le sanzioni contro il Myanmar.

Un riconoscimento dei progressi fatti, tra cui l’impegno a mettere fine al lavoro forzato entro il 2015.