ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tunisia, coprifuoco in 8 governatorati

Lettura in corso:

Tunisia, coprifuoco in 8 governatorati

Dimensioni di testo Aa Aa

Torna il coprifuoco in Tunisia, per la prima volta da maggio dello scorso anno. Il provvedimento è scattato nella Grande Tunisi, che comprende quattro governatorati, e in altre quattro Regioni.

È in vigore dalle 21 locali alle 5 ed è stato deliberato a seguito delle violenze che hanno avuto per protagonisti gruppi di salafiti, che hanno attaccato posti di polizia ed edifici amministrativi. Un centinaio di persone sono state ferite e 160 sono stati gli arresti effettuati.

Secondo il ministro della Giustizia, Noureddine B’hiri, sono stati compiuti atti terroristici “frutto di una notevole organizzazione”, che hanno coinvolto anche membri del disciolto partito di Ben Ali e la sinistra estrema.

Tutto è cominciato con l’irruzione di decine di salafiti, durante la notte di domenica, nell’edificio che ospitava una mostra, a nord di Tunisi. L’esposizione è stata presa di mira perché alcune delle opere presenti sono state considerate “contrarie alla morale islamica”.