ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Torna Dallas. Nuove vicende per J.R., Sue Ellen e Bobby.

Lettura in corso:

Torna Dallas. Nuove vicende per J.R., Sue Ellen e Bobby.

Dimensioni di testo Aa Aa

È tornato sui piccoli schermi americani ‘Dallas’, lo storico serial andato in onda dal 1978 al 1991.
Al fianco di J.R., Sue Ellen e Bobby, nuovi protagonisti tra cui John Ross il figlio di J.R. interpretato da Josh Henderson. Secondo Larry Hagman era arrivato il momento giusto per
riproporre la serie: “Penso ne avessimo disperatamente bisogno proprio adesso, in un momento di recessione. Perché Dallas è diventato famoso durante un’altra recessione, quella di Regan. Le persone non avevano i soldi per poter uscire, pagare una baby sitter, andare a cena o al cinema. E anche adesso è così. Per cui tutti rimarranno a casa per vederci”.

Di nuovo sul piccolo schermo anche Linda Gray, interprete della moglie di J.R. Sue Ellen. Per lei ci è voluto del tempo per riabituarsi al serial: “In un primo momento sono rimasta stravolta perché non avevo idea di cosa ne era stato di Sue Ellen, di cosa era diventata. Come sarebbe stata? Con chi sarebbe stata? E suo figlio? E tutte le cose dei personaggi con cui avevo lavorato”

Patrick Duffy, 63 anni, veste ancora i panni di Bobby Ewing, il fratello buono di J.R. Ma l’amore della sua vita, sua moglie Pam Ewing, interpretata da Victoria Principal, nella nuova serie non c‘è. Al centro del nuovo Dallas, ambientato come nel passato a Southfork Ranch, le vicende dei figli della famiglia Ewing: “È una famiglia tipica. Un minuto ci si ama, il minuto dopo ti salti alla gola. Per Bobby è questo il dilemma: crede nella famiglia, vuole credere a J.R. ma J.R. lo delude sempre”.

Per l’ottantenne icona della TV Larry Hagman il segreto del successo di Dallas è semplice: “Trovo che seguire le vicende dei ricchi sia molto più divertente che seguire quel che accade ai poveri”.

Il sequel di Dallas arriverà sui teleschermi italiani, in prima serata, il prossimo autunno.