ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: "non siamo in guerra civile, combattiamo i terroristi" dice il governo


Siria

Siria: "non siamo in guerra civile, combattiamo i terroristi" dice il governo

In Siria non c‘è una guerra civile, ma una guerra contro i terroristi che vogliono distruggere il paese. Lo dice il ministero degli esteri siriano in risposta a quanto affermato da Hervé Ladsous, uno dei responsabili della missione degli osservatori dell’ONU.
 
L’Esercito siriano libero ha dovuto ritirarsi da Haffé, dopo i violenti combattimenti di ieri. Le truppe regolari hanno ripreso il controllo di questa località nel nord-ovest del paese, simbolica, perché vicina alla città natale del presidente Bashar el Assad.
 
Ieri i caschi blu dell’ONU hanno evitato di entrare a Haffé, giudicando la situazione troppo pericolosa. Per questo gli Stati Uniti cominciano a dire che sarebbe meglio non prolungare oltre luglio la missione di osservazione sul mantenimento del cessate il fuoco. Una eventualità che modificherebbe la messa in applicazione del piano in 6 punti dell’emissario delle Nazioni Unite e della Lega Araba Kofi Annan.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Principe delle Asturie, Premio Cooperazione al Movimento Internazionale della Croce Rossa