ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I fumi dei motori diesel provocano il cancro.

Lettura in corso:

I fumi dei motori diesel provocano il cancro.

Dimensioni di testo Aa Aa

I gas di scarico dei motori diesel sono cancerogeni. Ormai è una certezza, certificata dall Centro internazionale di ricerca sul cancro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il primo passo era stato fatto nel 1988, con la classificazione fra le sostanze probabilmente nocive. Oggi i fumi del diesel sono inclusi nella lista dei cancerogeni certi per l’uomo. Fra gli organi più a rischio: i polmoni e la vescica.

Il direttore del Centro internazionale di ricerca sul cancro Christopher Wild:

“Adesso, chi deve decidere deve mettere su un piatto della bilancia l’esposizione della popolazione a questi effetti nefasti e sull’altro l’utilità dei motori diesel, i benefici che se ne traggono, le tecnologie alternative che potrebbero essere promosse. E infine soppesare tutto ciò nell’ottica della difesa della salute pubblica”.

Le automobili diesel rappresentano un grosso mercato, soprattutto in Europa occidentale. In Italia quest’anno ne sono state vendute già oltre 350mila.

Le associazioni dei consumatori parlano di possibili class action da parte dei malati di tumore. Invece, l’industria automobilistica si dichiara sorpresa, sostenendo che molti progressi sono stati fatti per abbattere le emissioni.