ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2012: Blaszczykowski spegne i sogni russi

Lettura in corso:

Euro 2012: Blaszczykowski spegne i sogni russi

Dimensioni di testo Aa Aa

Con tre gol nelle due prime partite, Alan Dzagoev è il momentaneo capocannoniere di questi Europei.

Il centrocampista del CSKA Mosca, porta in vantaggio la Russia contro i padroni di casa della Polonia, dopo 37 minuti di puro equilibrio.

Il gol nasce da una punizione calciata magistralmente dall’attaccante dello Zenit, Arshavin, che mette la palla al centro dell’area. Il numero 17 dell’armata russa, approfittando dell’incredibile vuoto della difesa polacca, mette la palla sul palo lontano.

Nella ripresa, al 57esimo, la Polonia si vendica, facendo esplodere le tribune del Narodowy di Varsavia.

Autore della rete del definitivo 1-1 è il centrocampista del Borussia Dortmund, Jakub Błaszczykowski, che raccoglie l’invito di Ludovic Obraniak. Colpevoli i due difensori russi che in marcatura di Kuba, non fanno molta attenzione alla palla.

Il polacco prende cosi’ la mira e scaglia un sinistro imprendibile per il portiere Malafeev. Uno dei migliori gol di questo inizio torneo.

.