ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La rabbia degli spagnoli, le denunce contro Bankia

Lettura in corso:

La rabbia degli spagnoli, le denunce contro Bankia

Dimensioni di testo Aa Aa

Mentre i mercati si chiedono se Madrid saprà gestire il debito e le condizioni del prestito, gli spagnoli sono scesi in piazza davanti al Banco de España a Barcellona.

A detta dei manifestanti, il piano di salvataggio europeo porterà solo maggiori difficoltà in un paese al terzo anno di recessione e con la disoccupazione a livelli record.

Liberali e centristi di Spagna, intanto, hanno sporto denuncia contro Bankia, in primis per frode, appropriazione indebita e falso in bilancio.

“Abbiamo intenzione di chiarire tutte le responsabilità di una situazione che ha
rappresentato un grave collasso per la nostra economia e l’intero sistema finanziario”, spiega Rosa Diez, fondatrice del partito Unione, Progresso e Democrazia, “e un enorme inganno per centinaia di migliaia di piccoli investitori “.

Sotto accusa, in particolare, l’agguerrita campagna della banca, nazionalizzata dopo la quotazione in borsa, che avrebbe spinto gli spagnoli all’investimento senza fornire loro informazioni corrette.