ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, le violenze si intensificano: altri 52 morti

Lettura in corso:

Siria, le violenze si intensificano: altri 52 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 52 persone sono state uccise dai bombardamenti delle forze governative sulle roccaforti dei ribelli contro il regime di Bashar Al Assad. Le immagini amatoriali diffuse su internet per documentano la distruzione, ma la loro origine non può essere verificata. 
 
La provincia di Homs, nel centro del Paese, è stata colpita da una intensa offensiva aerea, a Qusair gli scontri si sono consumati strada per strada. I ribelli sono riusciti a penetrare la provincia tradizionalmente filo-regime di Lattakia e si sono barricati nella cittadina di Heffa, dove da giorni vengono sottoposti a bombardamenti a tappeto.
 
Nel nord ovest del Paese, nella provincia d’Idleb,  una granata ha colpito un rifugio per i civili, almeno dieci persone sono state uccise. La capitale non è stata risparmiata dall’intensificarsi delle violenze: una bomba è esplosa sotto una vettura uccidendo una persona.