ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Europei: buon avvio dell'Italia, pareggio con la temuta Spagna

Lettura in corso:

Europei: buon avvio dell'Italia, pareggio con la temuta Spagna

Dimensioni di testo Aa Aa

“E’ il mio gol più bello”, parola di Antonio di Natale. La rete arriva quattro anni dopo quel rigore sbagliato proprio contro la Spagna nel match decisivo per l’accesso in semifinale degli europei.

L’Italia nel primo tempo gioca alto, come voluto da Prandelli, ma non concretizza. Nel secondo tempo esce Balotelli, entra l’attaccante dell’Udinese. Lo serve il veterano Andrea Pirlo, che approfitta dello spazio lasciato dalla difesa spagnola.

Di Natale sfrutta l’appoggio e sorprende Casillas con un diagonale e scaccia in un attimo, come ha detto lui stesso, il fantasma del 2008.

La Spagna, priva di Puyol e Villa, aspetta poco, dopo appena tre minuti si vendica con Fabregas che si incunea al centro della difesa azzurra e su passaggio di Silva mette in rete.

I campioni d’Europa e del mondo continuano nel pressing, con due tentativi di Torres, mentre nel frattempo ci riprova di Natale. Ma il risultato non cambia.