ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2012: cori razzisti, procedimento disciplinare contro la Russia

Lettura in corso:

Euro 2012: cori razzisti, procedimento disciplinare contro la Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

La nazionale russa nei guai per colpa di alcuni tifosi. La Uefa ha aperto un procedimento disciplinare contro la squadra a causa dei cori razzisti, durante il match dei campionati europei di giovedì a Wroclaw, verso il giocatore ceco di origine etiope Theodor Gebre Selassie.

L’indagine, scattata dopo la denuncia dell’associazione Never Again, non è la sola macchia che potrebbe rovinare il torneo della selezione russa.

Alcuni supporter rosso-bianchi, infatti, si sono resi protagonisti delle prime violenze di questi europei, sempre in occasione della partita con la Repubblica Ceca. Un filmato mostra dei giovani scagliarsi con una violenza inaudita contro degli steward. Quattro addetti alla sicurezza sono stati portati in ospedale. La polizia polacca ha aperto un’inchiesta.