ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2012: finisce 1-1 Polonia Grecia

Lettura in corso:

Euro 2012: finisce 1-1 Polonia Grecia

Dimensioni di testo Aa Aa

Esordio europeo senza vittoria per la Polonia. La squadra di Smuda viene fermata sull’1-1 da una Grecia apparsa più scaltra. A Varsavia, Lewandowski al diciassettesimo schiaccia in rete di testa un cross da destra di Blaszczykowski, entrambi in forza al Borussia Dortmund. Da segnalare come ben tre difensori della retroguardia ellenica si facciano trovare totalmente impreparati lasciando da soli sia l’autore del cross che Lewandowski, autore in questa stagione di ventidue goal in Bundesliga con la maglia del Borussia Dortmund. Completamente a vuoto l’uscita del portiere greco.

A inizio della ripresa Fernando Santos manda in campo Salpingidis. Ed è proprio il nuovo entrato a cambiare le sorti della partita. Al cinquantunesimo l’attaccante del Paok di Salonicco approfitta di un pasticcio difensivo dei polacchi. Su un cross dalla destra portiere e difensore non si capiscono e regalano a Salpingidis, completamente libero, un pallone che deve essere soltanto spinto nella porta vuota. Chiara la mancanza di comunicazione nella difesa polacca. Il portiere Szczesny poi verrà espulso per un’uscita fallosa in area che costerà ai polacchi un rigore. Penalty comunque sbagliato da Karagounis.