ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: primo vialibera a controverso progetto di legge su lingue ufficiali

Lettura in corso:

Ucraina: primo vialibera a controverso progetto di legge su lingue ufficiali

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo vialibera per fare diventare il russo lingua ufficiale in alcune regioni scatena la protesta in Ucraina. Il parlamento di Kiev ha approvato in prima lettura un controverso disegno di legge proposto dalla maggioranza, valido per tredici regioni – circa la metà del Paese – in cui il russo è particolarmente diffuso.

Alcune migliaia di simpatizzanti dell’opposizione si sono radunati davanti alla sede del Parlamento per protestare contro un provvedimento bollato come propaganda elettorale del presidente Viktor Ianukovich in vista delle elezioni politiche di ottobre. Alcuni manifestanti denunciano i rischi per la loro lingua.

La questione linguistica è molto sentita in Ucraina. In piazza sono scesi anche i sostenitori del progetto di legge, che trasformerebbe in lingua ufficiale al fianco dell’ucraino le lingue – prima di tutte il russo – parlate da più del 10 percento della popolazione di una determinata regione. Per diventare legge occorre l’approvazione in seconda lettura.