ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco all'aeroporto di Tripoli, le autorità riprendono il controllo

Lettura in corso:

Attacco all'aeroporto di Tripoli, le autorità riprendono il controllo

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità libiche affermano di avere di nuovo il totale controllo dell’aeroporto di Tripoli, dopo aver effettuato decine di arresti. Lo scalo è stato preso d’assalto lunedì da una milizia armata proveniente dalla città di Tarhuna, 80 km a sud est della capitale, che chiedeva il rilascio di uno dei suoi leader.

La brigata al-Awfea voleva la liberazione del colonnello Abouajila Al-Habchi, sulla cui sparizione il Consiglio nazionale di transizione afferma di non sapere nulla e di aver aperto un’inchiesta per quello che ha definito un “rapimento”.

L’attacco è avvenuto in mattinata, quando decine di miliziani, a bordo di pick-up corazzati, hanno assaltato l’aeroporto, esplodendo diversi colpi e ferendo lievemente un impiegato.

Bloccato il traffico, con i voli in arrivo dirottati sul vicino scalo militare. In partenza c’era anche un aereo Alitalia, sul quale nessun passeggero era ancora stato imbarcato quando il comandante è stato costretto a scendere.

L’attacco all’aeroporto ha posto dubbi sulla sicurezza delle elezioni, previste per il 19 giugno e che potrebbero essere rinviate alla prima settimana di luglio.