ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: domani nuova manifestazione

Lettura in corso:

Egitto: domani nuova manifestazione

Dimensioni di testo Aa Aa

A Piazza Tahrir molti egiziani chiedono la pena di morte per Mubarak e rifiutano l’ammissione di un esponente del suo regime al ballottaggio delle presidenziali.

La polizia ha eretto barricate per tenere lontana la folla dalla piazza, destinata a riempirsi nuovamente domani, per la manifestazione indetta dai principali movimenti della rivoluzione.

“Dobbiamo far valere i diritti dei nostri martiri – sostiene una donna – e dobbiamo processare di nuovo Mubarak. Questa sentenza è inaccettabile.”

“Vogliamo la ripetizione delle elezioni e del processo a Mubarak – afferma un giovane uomo -. Chiediamo che venga scritta la Costituzione prima di nuove presidenziali. Queste sono le ragioni principali della protesta.”

Tra meno di due settimane il ballottaggio vedrà di fronte Ahmad Shafiq, ultimo premier sotto Mubarak e votato in massa dai cristiani al primo turno, e l’esponente dei Fratelli Musulmani Mohamed Morsi, che ha promesso che farà ricelebrare i processi se uscirà vincitore dalle urne.

Altri due candidati, non ammessi al secondo turno, chiedono l’applicazione di una legge per escludere gli alti vertici del vecchio regime dalle presidenziali.