ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Germania e i sottomarini nucleari di Israele

Lettura in corso:

La Germania e i sottomarini nucleari di Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele sta armando con missili da
crociera a testata nucleare dei sottomarini forniti dalla Germania e, in larga parte, finanziati dal governo tedesco.

È lo scoop dell’ultimo numero del settimanale Der Spiegel, in cui si legge che Berlino punta, in questo modo, a delle concessioni da parte del governo israeliano sugli insediamenti nei territori occupati palestinesi.

La Germania ha sempre negato che sottomarini tedeschi potessero far parte dell’arsenale atomico israeliano.

Secondo Der Spiegel, le cui fonti sono alti funzionari del ministero della Difesa, il governo tedesco ha sempre saputo della destinazione dei suoi sottomarini.

Tre sono stati già consegnati, mentre altri tre arriveranno in Isarele entro il 2017, con la possiblità per lo Stato ebraico di un pagamento dilazionato.

A Teheran l’ayatollah Khamenei, in occasione del discorso per l’anniversario della morte del suo predecessore Khomeini, ha messo di nuovo in guardia Israele e Stati Uniti di fronte ad un possibile attacco militare per arrestare il programma nucleare iraniano.

“Se i dirigenti sionisti parlano di azione militare”, ha detto, “È perché sanno di essere più vulnerabili di prima. Tutte le azioni mal calcolate ricadranno sulla loro testa come un fulmine”.