ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tweet ironico sull'islam, pianista turco Fazil Say rischia carcere

Lettura in corso:

Tweet ironico sull'islam, pianista turco Fazil Say rischia carcere

Dimensioni di testo Aa Aa

Un tweet potrebbe costare il carcere al pianista turco di fama internazionale Fazil Say.

Il prossimo 17 ottobre subirà un processo per oltraggio all’Islam e rischia una condanna a 18 mesi.

Nella Turchia governata dal 2002 dal premier islamico Recep Tayyip Erdogan, il virtuoso 42enne sarà giudicato sulla base di un articolo del codice penale che configura il reato di attentato ai valori religiosi.

A inizio aprile Fazil Say – ateo dichiarato – aveva postato alcuni messaggi su twitter ironizzando sul richiamo alla preghiera del muezzin. Alcuni cittadini turchi lo hanno denunciato e ora è stato rinviato a giudizio. Il meso scorso Say ha detto che non c‘è altra strada che lasciare la Turchia, a suo parere nelle mani dell’islamismo radicale. Il pianista pensa di trasferirsi in Giappone, dove è molto apprezzato.