ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, Putin: "Non forniamo armi per la guerra civile"

Lettura in corso:

Siria, Putin: "Non forniamo armi per la guerra civile"

Dimensioni di testo Aa Aa

Un comune interesse ma strade diverse per perseguirlo. Sulla crisi siriana Germania e Russia si dicono concordi sulla necessità di fermare le violenze ma il “come” resta il punto interrogativo. La strada del dialogo tra Berlino e Mosca deve comunque restare aperta, ne è convinta la cancelliera tedesca Angela Merkel: “Abbiamo affrontato con calma il problema, e credo che condividiamo la necessità di assicurare la stabilità dell’intera regione. Certo ci sono forse delle differenze nel metodo, ma va preservato il comune interesse a collaborare”.

Il presidente russo ha nuovamente ribadito la propria posizione di equidistanza nella gestione politica della crisi siriana:

“Coloro che accusano la Russia di appoggiare in modo unilaterale il regime, e stiamo parlando del regime di Bashar Al Assad si sbagliano – ha detto Vladimir Putin – abbiamo da lungo tempo buone relazioni con la Siria, ma non sosteniamo nessuna parte, che potrebbe causare una guerra civile”.

Putin ha affrontato il delicato tema degli armamenti per ribadire che la Russia non “fornisce armi alla Siria, armi che possono essere usate in un conflitto civile” – ha affermato il presidente russo.