ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuove tensioni in Kosovo, serbi attaccano pattuglia Kfor

Lettura in corso:

Nuove tensioni in Kosovo, serbi attaccano pattuglia Kfor

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel nord del Kosovo è tornata a salire la tensione tra serbi e truppe della Kfor.

I militari della forza Nato stavano rimuovendo un blocco stradale allestito su un ponte in località Rudare, quando sono stati fatti bersaglio di colpi di arma da fuoco. Ne è nato uno scontro, il bilancio – secondo quanto riportato da un sito di informazione kosovaro – è di almeno 2 soldati tedeschi e 3 serbi feriti. L’ospedale di Mitrovica, capoluogo della regione, ha confermato il ricovero di tre civili coinvolti negli incidenti, uno dei quali in gravi condizioni.

La minoranza serba protesta contro il progressivo consolidamento dell’autorità di Pristina in quelli che definisce i suoi territori. Proprio oggi è entrato in vigore in Kosovo il divieto di circolazione per le auto con targhe serbe relative a località kosovare.

L’attacco alle forze Nato arriva all’indomani del giuramento del neo presidente serbo, il nazionalista Timoslav Nikolic, il quale non ha perso tempo per dire che il Kosovo – indipendente dal 2008 – è parte della Serbia.

L’Unione europea invita Belgrado – a cui ha concesso lo status di Paese candidato – a mostrare moderazione, definendo la situazione preoccupante.