ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egiziani contestano Shafiq, attesa per sentenza Mubarak

Lettura in corso:

Egiziani contestano Shafiq, attesa per sentenza Mubarak

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Egitto della Rivoluzione contro Ahmed Shafiq, volto del vecchio regime. Migliaia di persone sono scese in strada ad Alessandria, alla vigilia della sentenza attesissima contro Hosni Mubarak. L’ex rais rischia la pena di morte, ma potrebbe essere assolto vista l’età e i problemi di salute.

I manifestanti reclamano di nuovo una svolta netta con il passato e non vogliono come prossimo presidente Ahmed Shafiq, ex ministro di Mubarak.

“Scendiamo in strada per chiedere l’applicazione della legge sull’epurazione”, dice un dimostrante, “perché per noi è difficile vedere, dopo la rivoluzione del 25 gennaio, il consiglio militare imporci Ahmed Shafiq come presidente della Repubblica”.

Contro Shafiq manifestazione anche al Cairo. E’ stato primo ministro durante la rivoluzione, quando sono stati uccisi oltre 800 manifestanti. Secondo l’accusa il responsabile di quelle morti è Mubarak.

“Vogliono nominare presidente della Repubblica colui che ha ucciso mio figlio”, afferma una manifestante. “No, non succederà mai”.

Il verdetto sarà pronunciato mentre il Paese si prepara al ballottaggio delle presidenziali, previsto per il 16 e 17 giugno. Gli egiziani saranno chiamati a scegliere tra Ahmed Shafiq e Mohammed Morsi, il candidato dei Fratelli Musulmani.