ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Primo viaggio all'estero di Aung San Suu Kyi

Lettura in corso:

Primo viaggio all'estero di Aung San Suu Kyi

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ultima volta che Aung San Suu Kyi aveva fatto un viaggio all’estero il presidente degli Stati Uniti era Ronald Reagan e il Muro di Berlino era ancora in piedi, nel 1988.

L’icona della democrazia in Myanmar, agli arresti per 15 anni, è stata accolta come una star a Bangkok, dove resterà fino a domenica per partecipare al Word Economic Forum delle Nazioni del Sud-est asiatico.

In Thailandia a salutarla per prima è stata la folta comunità dei suoi connazionali rifugiati, ai quali ha promesso di intercedere presso le autorità locali, per ottenere un miglioramento delle loro difficili condizioni di vita.

C‘è grande attesa in Europa per il prossimo viaggio di Aung San Suu Kyi, che tra due settimane ritirerà a Oslo il Premio Nobel per la pace assegnatole nel 1991. Tra le tappe anche la Svizzera, l’Irlanda e la Gran Bretagna, dove vivono i due figli, con cui festeggerà il suo 67esimo compleanno, e dove parteciperà ad un concerto degli U2.