ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Euro 2012: la Svezia individualista di "Re Zlatan"

Lettura in corso:

Euro 2012: la Svezia individualista di "Re Zlatan"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Svezia di Zlatan Ibrahimovic si prepara per questi Europei, con la voglia di riscattare l’ultima deludente partecipazione del 2008, quando venne eliminata al primo turno.

Inutile sottolineare che la grande star, nonchè anima e leader della nazionale, da molti definita individualista, sarà proprio l’attaccante rossonero, capocannoniere di Serie A con 28 reti.

Ad Ibra il ct Erik Hamren chiederà quella spinta fondamentale per motivare anche i suoi compagni di reparto, come Toivonen, attaccante del PSV Eindhoven ed Elmander del Galatasaray.

La possibile sorpresa di questa Svezia, al debutto a Kiev l’11 giugno contro l’Ucraina, potrebbe essere il difensore Jonas Olsson del West Bromich. Il 29enne, che si è messo in mostra sotto la guida dell’attuale ct inglese Roy Hodgson, è all’esordio in un torneo internazionale di livello.