ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

'Apocalyptic Love': il nuovo album di Slash

Lettura in corso:

'Apocalyptic Love': il nuovo album di Slash

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo album da solista per il leggendario chitarrista rock Slash. ‘Apocalyptic Love’ vede la partecipazione di Myles Kennedy and The Conspirators. Nel suo lavoro precedente c’erano camei, tra gli altri, di Chris Cornell, Ozzy Osbourne e Iggy Pop, ma questa volta Slash ha scelto di essere più selettivo.

“Il mio primo album da solista – racconta – è nato da uno sforzo comune. Erano circa venti canzoni e in ognuna c’erano artisti diversi. Questo l’ho registrato con solo un gruppo. Lo stesso gruppo con il quale lo scorso anno e due anni fa ho fatto la turnée. Ed è nato sicuramente un approccio più coeso tra la rock band, rispetto a quando ho lavorato con vocalist diversi, e credo che questo
abbia fatto fin dall’inizio la differenza”.

Il primo singolo è ‘You’re A Lie’. E il chitarrista britannico, che vive a Los Angeles, il cui vero nome è Saul Hudson, ne parla così: “Nessuna delle altre canzoni suona allo stesso modo, è l’unica canzone dell’album che suona così. Ma, dal punto di vista tonale o sonoro, dà una buona idea del disco, si capisce il modo in cui suona la chitarra, il modo in cui suona la batteria. “

Con la cultura del download, realizzare un disco che la gente voglia ascoltare nella sua interezza non è semplice. Ma Slash ha preferito non cambiare il suo approccio alla produzione: “Faccio dischi che possano essere considerati buoni dall’inizio alla fine. Mi oppongo al ‘focalizziamoci su una, due canzoni e facciamone un singolo, mentre il resto è solo un esercizio’ Non sarò mai d’accordo con quel modo di pensare”.

Per promuovere “Apocalyptic Love”, Slash sarà in tour a giugno in Europa, a luglio in Nord America e in Canada e ad agosto in Australia e Nuova Zelanda.