ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I costi del sisma

Lettura in corso:

I costi del sisma

Dimensioni di testo Aa Aa

Le zone colpite dal terremoto producono il 10% della ricchezza agricola italiana. L’ammontare dei danni stimato da Coldiretti arriva a 500 milioni di euro. Il terremoto ha distrutto gli stabilimenti per la lavorazione dei prodotti tipici del distretto agroalimentare emiliano: dai formaggi, all’aceto al vino. Distrutte 360 mila forme di Parmigiano per un valore di 70 milioni di euro, calcolate 15 milioni di perdite per l’aceto balsamico, temporaneamente chiuse le fabbriche automobilistiche di Lamborghini, Ferrari, Maserati. Persi importanti patrimoni artistici. Per Confindustria il terremoto sta aggravando il quadro della crisi. Tra le misure previste per fronteggiare l’emergenza la delocalizzazione facilitata delle imprese produttive e la concessione di contributi a fondo perduto.