ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sisma in Emilia: almeno 15 morti

Lettura in corso:

Sisma in Emilia: almeno 15 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il panico si è rinnovato nelle tendopoli allestite dalla Protezione Civile dopo il sisma del 20 maggio.
 
La terra è tornata a tremare in Emilia intorno alle 9 di questa mattina e ha fatto ancora più morti. 
 
Almeno quindici le vittime e diversi i feriti causati dal sisma di magnitudo 5.8, con epicentro nel modenese.
 
Cinque operai sono stati travolti dai crolli di capannoni industriali, 3 a San Felice sul Panaro e 2 a Mirandola. Altre due persone sono morte a Concordia e Finale Emilia, un’ottava a Rovereto sul Secchia, mentre una donna è stata sepolta dalle macerie del suo mobilificio a Cavezzo.
 
Cavezzo

Il terremoto è stato avvertito in tutto il centro-nord.

Il premier Mario Monti ha assicurato che lo Stato si impegnerà “perché tutto avvenga nei tempi più brevi a garantire la ripresa della vita normale”.

Il sisma del 20 maggio aveva fatto in Emilia 7 morti.



 

Image: Alberto Migliorini



Agrandir le plan