ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Modena: la terra trema ancora, almeno 16 morti

Lettura in corso:

Modena: la terra trema ancora, almeno 16 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Crollano le case, le fabbriche, le chiese. E sotto rimangono operai, ragazzi, preti. Peggio del 20 maggio. Nuove fortissime scosse di terremoto hanno fatto tremare l’Emilia: la prima di magnitudo 5.8 stamani alle 9, con epicentro in provincia di Modena e altre due, intorno alle 13, di magnitudo superiore a 5. Sono 16 finora le vittime accertate, 1 persone è dispersa, almeno 350 i feriti, 8 mila gli sfollati che si aggiungono ai 7.500 del sisma del 20 maggio.
 
Le località che hanno registrato vittime sono tutte in provincia di Modena:  Mirandola, San Felice sul Panaro, Concordia, Finale Emilia, Cento, Novi, Medolla e Cavezzo
 
Il parroco di Rovereto è morto nel crollo della sua chiesa: era entrato per mettere in salvo una statua della Madonna danneggiata dal sisma precedente. 
 


Agrandir le plan