ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali. I tuareg si mettono con la guerriglia di Ansar Dine per creare uno stato islamico indipendente al nord.

Lettura in corso:

Mali. I tuareg si mettono con la guerriglia di Ansar Dine per creare uno stato islamico indipendente al nord.

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel Mali i tuareg del Movimento nazionale di liberazione dell’Azawad hanno raggiunto un accordo con i militanti islamici di Ansar Dine, legati ad Al Qaida, per riunire le rispettive organizzazioni e fondare insieme uno stato islamico indipendente nel nord del paese.

Uno stato che, di fatto, già esiste, visto che, dopo i molteplici golpe e contro golpe delle ultime settimane, il governo di Bamako non controlla più questo territorio, essenzialmente desertico e ritenuto uno dei santuari del terrorismo islamico internazionale.

A Mopti, al confine con la zona ribelle, si concentrano le forze regolari e la situazione si va facendo tesa. Gli ufficiali che avevano operato il primo colpo di stato, quello del 22 marzo, avevano detto di aver agito proprio per la presunta inazione di Bamako nei confronti della ribellione nel nord.

Ma complice l’afflusso di armi provenienti dalla disarticolata Libia, gli insorti hanno approfittato del vuoto di potere. L’instabilità rischia di estendersi ai paesi vicini. Combattimenti si registrano anche al confine con il Burkina Faso.