ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vaticano: il "corvo" è il maggiordomo

Lettura in corso:

Vaticano: il "corvo" è il maggiordomo

Dimensioni di testo Aa Aa

Risolto il giallo in Vaticano: il colpevole è il maggiordomo. Paolo Gabriele, l’aiutante di camera di Benedetto XVI, è stato arrestato, perchè trovato in possesso di documenti riservati. Sarebbe lui il “corvo” che ha trafugato carte segrete dal Vaticano e ne ha permesso la pubblicazione.

Romano, 46 anni, sposato con tre figli, Gabriele ricopriva l’incarico di maggiordomo di Ratzinger dal 2006. Qualcuno, dentro e fuori le Mura, dubita della colpevolezza di Gabriele o comunque non lo considera l’unico responsabile.

L’arresto sembra in qualche modo legato al licenziamento del presidente dello Ior Ettore Gotti Tedeschi. Uno degli addebiti mossi all’ex numero uno della banca Vaticana è di aver fatto filtrare all’esterno informazioni riservate.
Al vertice dell’Istituto Opere di religione gli e’
subentrato il vice presidente, Ronaldo Hermann Schmitz, 73 anni, tedesco, ex amministratore delegato della Deutsche Bank.