ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: lo Stato non rimborsa, le farmacie chiudono

Lettura in corso:

Grecia: lo Stato non rimborsa, le farmacie chiudono

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo Stato greco non rimborsa le medicine e molte farmacie chiudono. Ha tante facce la disperata crisi di Atene. Sono sempre piu’ numerosi i greci che non possono permettersi di acquistare i farmaci, nè di pagare il ticket di 5 euro per curarsi in ospedale.

E le cliniche per gli immigrati, che una volta si occupavano solo dei clandestini, ora devono far fronte alle crescenti richieste di cura dei greci.

La clientela delle farmacie si è drasticamente ridotta e gli affari non vanno affatto bene.

“Lo Stato non ci rimborsa i farmaci da un anno e mezzo, ormai siamo in rosso, non possiamo piu’ andare avanti”.

La famiglia Kazula abita alla periferia di Atene: la loro è una situazione emblematica. Non lavora nessuno, non ci sono piu’ soldi neppure per i farmaci indispensabili. La società elettrica ha piu’ volte minacciato di tagliare la corrente. L’incubo per loro è cosa mettere in tavola a pranzo, non l’uscita di Atene dall’euro.