ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Eurovision: tutto pronto per la finale, favorite le nonnine russe

Lettura in corso:

Eurovision: tutto pronto per la finale, favorite le nonnine russe

Dimensioni di testo Aa Aa

Le nonnine di Buranovo si preparano a salire sul palco. Sono tra i favoriti della finale dell’Eurovision, sabato sera. L’Azerbaijan ospita la competizione canora per la prima volta, tra le critiche degli attivisti per i diritti umani.

Le babushki, le nonnine russe, ricevono l’incoraggiamento di parenti e amici via skype. “Sono molto felici e ci spingono a esibirci bene”, dice una delle nonne, Natalia Pugacheva.

Il gruppo è stato fondato oltre 40 anni fa a Buranovo nella repubblica settentrionale russa dell’Udmurtia. Nel 2008 la prima esibizione. Per l’Eurovision hanno scelto di prepararsi in un paesino a trenta chilometri da Baku.

Galina Polonskaya, euronews:
“Voglio presentarvi Zarifa. Prepara ogni giorno il pane fresco per le Buranovo Babushki. Questo è il posto tenuto segreto per proteggere le nonne dai giornalisti. Noi di euronews siamo riusciti a entrare”.

Alla finale dell’Eurovision assieme alle allegre nonnine parteciperanno altri 25 concorrenti. Non solo spettacolo, il concorso ha suscitato critiche sul fronte politico, le ong accusano il governo azero di voler far passare un’immagine edulcorata del Paese dove vengono violati i diritti umani.