ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Manette all'Eurofestival: vietato manifestare


Azerbaigian

Manette all'Eurofestival: vietato manifestare

Vietato manifestare mentre è in corso l’Eurofestival. 35 attivisti sono stati arrestati a Baku, capitale dell’Azerbaijan, per il solo fatto di aver denunciato la carenza di democrazia e libertà nel Paese. Per dare piu’ eco alla loro denuncia hanno approfittato della presenza in città del Festival organizzato dall’Eurovisione, scelta poco apprezzata dai poliziotti in borghese di Baku.

L’atteggiamento degli agenti non è piaciuto neppure ad Amnesty International che ha lanciato un messaggio agli organizzatori della manifestazione musicale.

“L’Eurovisione deve parlare con voce piu’ ferma alle autorità azere. Dato che si presenta come un baluardo della libertà di espressione e di stampa, non puo’ non vedere che questi diritti sono calpestati in Azerbaijan. La comunità internazionale deve distogliere lo sguardo e l’attenzione dai petroldollari e guardare un po’ più da vicino le violazioni dei diritti umani che si stanno verificando “.

Baku ha ottenuto l’organizzazione della 57esima edizione dell’Eurofestival grazie al successo del duo azero Ell e Nikki lo scorso anno in Germania. La finale è in programma sabato.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Tunisi: studenti in piazza per il lavoro