ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Amnesty, Onu fallimentare in Siria

Lettura in corso:

Amnesty, Onu fallimentare in Siria

Dimensioni di testo Aa Aa

Le Nazioni Unite hanno fallito in Siria. A dirlo, il rapporto annuale di Amnesty international, che denuncia l’incapacità a prendere azioni politiche forti per il Paese.
A paralizzare l’istituzione, secondo l’associazione per i diritti umani, gli interessi nazionali. Nel caso siriano, quelli economici di Cina e Russia, che hanno protetto il regime di Assad, impedendo una risoluzione del Consiglio di sicurezza.

L’attenzione, ora, è anche sull’Egitto chiamato al voto.

“I dittatori se ne sono andati da molti di questi Paesi, ma non le dittature – dice il segretario generale di Amnesty, Salil Shetty – dobbiamo tenere gli occhi ben aperti. Nel rispetto di chi verrà eletto presidente, ci sono molte urgenti cose da fare”.

Secondo l’organizzazione, le opportunità di cambiamento create dalle proteste in Egitto sono state in parte sprecate. Il 2011 viene comunque definito dal rapporto come “un anno tumultuoso”. Molte e memorabili le vittorie di milioni di persone che hanno riempito le strade per chiedere giustizia e libertà.