ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lagarde invita Londra ad agire

Lettura in corso:

Lagarde invita Londra ad agire

Dimensioni di testo Aa Aa

La crescita dell’economia britannica e’ troppo lenta e la disoccupazione, specialmente la disoccupazione giovanile, troppo alta: lo ha detto a Londra il direttore dell’Fmi Christine Lagarde a conclusione della revisione del Fondo sullo stato dell’economia britannica.

La crisi della zona euro ha un’influenza sulla Gran Bretagna con pesanti ripercussioni sulla crescita e sull’occupazione specie quella delle forze piu’ giovani.Secono l’Fmi la Banca d’Inghilterra deve intervenire per stimolare la crescita e il governo di Londra deve frenare sui programmi di austerity se la ripresa non dovesse decollare.

E’ chiaro, ribatte Georges Osborne, il ministro delle finanze di sua maestà, che i paesi della zona euro stanno vivendo un momento difficile specie ora in vista di un’eventuale uscita della Grecia. Il governo britannico sta mettendo a punto le risposte necessarie: é sotto la nostra responsabilità che bisogna preparsi al peggio.

Intanto a Londra il costo della vita é in calo dello 0,50% ad aprile: é il ribasso piu’ alto da due anni