ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brindisi: fermato l'attentatore

Lettura in corso:

Brindisi: fermato l'attentatore

Dimensioni di testo Aa Aa

Svolta nelle indagini sull’attentato di Brindisi in cui, sabato, ha perso la vita la studentessa sedicenne Melissa Bassi.
Gli inquirenti hanno identificato e fermato l’uomo ripreso dalle telecamere di sorveglianza mentre aziona il comando a distanza che avrebbe provocato l’esplosione”.
 
L’uomo fermato ha all’incirca 50 anni. Zoppica e ha una disabilità alla mano: particolari che hanno permesso agli inquirenti una rapida identificazione.
Sul movente del gesto omicida ancora non ci sono certezze: tramontata la pista mafiosa si profila l’ipotesi di un crimine a sfondo pedofilo. L’uomo avrebbe agito per vendetta, per vendicarsi dopo che le sue avances erano state respinte da ragazze che frequentano la scuola.
Le allieve dell’istituto professionale “Morvillo-Falcone” stamane si erano date appuntamento davanti alla scuola: le lezioni pero’ sono ancora sospese.