ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato Brindisi, per il procuratore "forse gesto isolato"

Lettura in corso:

Attentato Brindisi, per il procuratore "forse gesto isolato"

Dimensioni di testo Aa Aa

Domenica di lutto e di indagini a Brindisi, dopo l’attentato che ieri è costato la vita a Melissa Bassi e che ha provocato il ferimento di altre cinque ragazze. Gli inquirenti starebbero privilegiando l’ipotesi di un attentatore isolato, forse in guerra con il mondo ed esperto di elettronica, secondo quanto dichiarato dal procuratore capo della città.

Tra la gente c‘è attesa:

“Mi auguro non sia un atto terroristico, sarebbe piu’ accettabile secondo me tutto il resto” dice un uomo

Appare chiara per gli inquirenti però la volontà stragista. Ci sono delle immagini, riprese dalle telecamere di sicurezza, che mostrerebbero un uomo, adulto, premere il tasto del telecomando azionando cosi la bomba. Dell’uomo ci sarebbe anche un indentikit, ma nessuno, anche tra le persone interrogate nelle ultime ore, è stato ancora iscritto nel registro degli indagati.

Commossa ieri la reazione dei brindisini all’attentato. Anche il Papa oggi ha ricordato Melissa “vittima innocente di una brutale violenza”.